Il tempo in quarantena da coronavirus non manca di certo, ma spesso gli ingredienti sì. Se volete preparare un goulash con ingredienti di fortuna o se, una volta tornati alla normalità, avrete poco tempo a disposizione, questa ricetta vi tornerà utilissima!

Lo prepariamo utilizzando al posto dello spezzatino la salsiccia. Il tutto cuoce in circa 30/40 minuti, il tempo esatto in cui viene pronta anche la polenta taragna. E vi sembrerà di essere rinchiusi in una baita in Trentino, causa 2 metri di neve fuori dalla porta e una bufera che imperversa ❤️ – quasi.

Ingredienti:

  • 120g di farina di grano saraceno
  • 80g di farina di mais
  • 1lt di acqua
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • 50g di burro
  • 100g di fontina
  • 100g di pancetta affumicata a cubetti
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cipolle
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaio di paprika dolce
  • 1 cucchiaio di paprika forte
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • 2 foglie di alloro
  • Sale QB
  • 300g di salsiccia di vitello e suino (ma anche tacchino e suino, quello che avete in casa andrà benissimo)

Preparazione:

Iniziate a preparare la polenta che ha una cottura più lunga. Portate a bollore l’acqua, salate e versate a pioggia le farine, mescolando con una frusta per non creare grumi. Fate cuocere a fiamma bassa, sempre mescolando, per almeno 40 minuti, meglio se con il girapolenta della nonna (“Polentina l’automatica per la massaia”, giuro che non è un adv!). A fine cottura aggiungete il burro e il formaggio tagliato a piccoli cubetti (in modo fonda più velocemente). Mescolate finché non sarà tutto sciolto e filante.

Una volta che la polenta è sui fornelli passiamo al goulash. Soffriggete la pancetta nell’olio e, non appena sarà un po’ abbrustolita, aggiungete le cipolle tagliate a rondelle. Fatele appassire per una decina di minuti a fiamma bassa quindi unite il pomodoro, le spezie e la salsiccia tagliata a tocchetti da 5cm. Aggiungete mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere per circa 20 minuti in modo da restringere il sughetto e cuocere la carne.

Servite il goulash direttamente sopra la polenta, mi raccomando tutto super rovente! Un comfort food da urlo!


Goulash di Salsiccia con Polenta Taragna

Preparazione10 min
Cottura40 min
Tempo totale50 min
Portata: Portata principale
Cucina: Italiana
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Per la polenta taragna

  • 120 g farina di grano saraceno
  • 80 g farina di mais
  • 1 l acqua
  • 1 cucchiaino sale grosso
  • 100 g fontina

Per il goulash

  • 100 g pancetta affumicata a cubetti
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 2 cipolle
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio aglio
  • ½ cucchiaino pepe nero
  • 1 cucchiaino cumino in polvere
  • 1 cucchiaio paprika dolce
  • 1 cucchiaio paprika forte
  • 1 cucchiaino paprika affumicata
  • 2 foglie alloro
  • Sale
  • 300 g salsiccia di vitello e suino (ma anche tacchino e suino, quello che avete in casa andrà benissimo)

Istruzioni

Per la polenta taragna

  • Portate a bollore l'acqua, salate e versate a pioggia le farine, mescolando con una frusta per non creare grumi.
  • Fate cuocere a fiamma bassa, sempre mescolando, per almeno 40 minuti, meglio se con il girapolenta della nonna.
  • A fine cottura aggiungete il burro e il formaggio tagliato a piccoli cubetti (in modo fonda più velocemente). Mescolate finché non sarà tutto sciolto e filante.

Per il goulash

  • Soffriggete la pancetta nell'olio e, non appena sarà un po' abbrustolita, aggiungete le cipolle tagliate a rondelle.
  • Fatele appassire per una decina di minuti a fiamma bassa quindi unite il pomodoro, le spezie e la salsiccia tagliata a tocchetti da 5cm.
  • Aggiungete mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere per circa 20 minuti in modo da restringere il sughetto e cuocere la carne.
  • Servite il goulash direttamente sopra la polenta, mi raccomando tutto super rovente! Un comfort food da urlo!