Polpette di Ricotta in Airfryer – o al Forno

Oggi continuiamo nel mood “oiadefasaltemadoss” con queste polpette super semplici e delicatissime. Si preparano in un battibaleno e piacciono anche ai più piccini (giuro). Nella speranza che il weekend risollevi l’umore vi lascio la ricetta.

Una volta cotte potete anche saltarle in un sugo ristretto di pomodoro e basilico, oppure inzupparle in un pesto – magari un po’ particolare – fatto in 5 minuti nel frullatore…

Ingredienti (per circa 15/17 polpette):

  • 250g di ricotta
  • 1 uovo
  • 75g di parmigiano
  • Circa 50/60g di pangrattato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • Pepe e prezzemolo
  • 2 cucchiai di pangrattato + 1 cucchiaino di olio evo per la cottura

Preparazione:

Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo ma morbido, iniziate aggiungendo 50g di pangrattato poi regolatevi in base all’umidità della ricotta ed alla dimensione dell’uovo. Fate riposare 20 minuti in frigorifero in modo sia più facile creare le polpette. Mescolate i 2 cucchiai di pangrattato con il cucchiaino di olio per creare la panatura, che avrà la consistenza di sabbia bagnata. Formate delle palline dalle dimensioni di una grossa noce e rotolatele impanandole su tutti i lati. Preriscaldate l’airfryer a 200°C, adagiate le polpette nel cestello e cuocete 10 minuti, dando una shakerata dopo 5 per evitare si attacchino sul fondo. In alternativa cuocete in forno ventilato, sempre a 200°C per 12/15 minuti, girandole a metà cottura.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *