Cottage Pie – Sformato Anglosassone di Carne e Patate

Ho una voglia matta di visitare Londra e dintorni. Di comprare tè come se ogni giorno alle 17 ne bevessi a litri, di assaggiare cibi da pub e roast della domenica. Di passeggiare per Covent Garden fingendo di fare shopping (che diciamo non è proprio il mio forte) e di controllare per terra ogni volta che devo attraversare la strada per verificare da che parte arrivano auto e bus rossi a 2 piani. Di fare una foto alle case incastrate e colorate di Notting Hill, di mangiare curry e fish & chips. Di immergermi in una città che è un mix di culture perché sì, bellissimo il paesaggio delle Prealpi Orobiche, ma ogni tanto fa bene anche cambiare.

Ecco allora un piatto da pub, perfetto per il weekend, saporitissimo e semplice da realizzare: la cottage pie. Una teglia di carne e patate, una variante della Sheperds Pie (in cui invece si utilizza carne di agnello). Io l’ho preparata con il macinato ma se preferite potete usare lo spezzatino. Non so da voi, ma qui il clima è decisamente da campagna inglese, con le nuvole che incombono e promettono acqua da un momento all’altro, il mood è quello giusto!

Cottage pie

Ingredienti:

  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi  di aglio
  • 1 rametto di rosmarino (circa 3 cucchiai tritato)
  • 400g di macinato di manzo
  • 2 cucchiai di salsa Worcester
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 600ml di brodo
  • 500g di patate
  • 100 ml di panna
  • 50g di burro
  • Sale e pepe a piacere
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione:

Cominciamo preparando la carne. Pulite e tagliate a cubetti cipolla e carote, schiacciate l’aglio, tritate il rosmarino e soffriggete il tutto nell’olio per circa 5 minuti. Quando la cipolla sarà diventata trasparente, aggiungete il macinato ed alzate la fiamma. Lasciate abbrustolire finché la carne non inizia ad attaccarsi ai bordi della pentola, a quel punto unite salsa Worcester, concentrato di pomodoro e farina. Mescolate, regolate di sale e pepe e coprite con il brodo. Fate cuocere a fiamma bassa per almeno 1h e 1/2.

Per la copertura, invece, lavate e pelate le patate, tagliatele a pezzettoni e cuocetele al microonde (8 minuti alla massima potenza coperte da un piatto) o sbollentatele finché non diventano tenere. Passatele con lo schiacciapatate ed incorporate mentre sonpo ancora calde burro, panna e tuorlo. Mescolate bene, salate e pepate.

Componete la teglia disponendo sul fondo la carne. Coprite poi con il purè di patate, schiacciandolo bene per tappare tutti i buchi. Create dei disegni in superficie con la forchetta ed infornate a 200°C, forno ventilato, per 20 minuti fino a doratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *