I colori primaverili – quando il meteo decide di collaborare – sono qualcosa di pazzesco ed ispirano ricette più light e sgargianti. Oggi, visto che si avvicina il fine settimana ed il giovedì è sempre una giornata zero sbattimento, vi lascio con una “non-ricetta” (nel senso che è più un’idea di presentazione visto che utilizzeremo la pasta sfoglia già pronta).

Se vi sentite ispirati, comunque, potete trovare una ricetta per la finta sfoglia con formaggio spalmabile qui.

Per dei cipolla lover come me queste sfoglie sono deliziose, una tira l’altra e sono favolose sia calde che fredde, come aperitivo, contorno a insalate o a verdure grigliate, davanti alla TV, da portare ad un pic-nic… Fate voi!

Potete prepararle anche con cipolle dorate o bianche (anche se chiaramente il colore non verrà così acceso) e senza formaggio per una versione vegan. Lo sapevate che la maggior parte delle paste sfoglie in commercio è vegan? Ovviamente verificate la lista ingredienti per esserne sicuri!

Ingredienti:

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • Un paio di cucchiai di senape
  • Qualche fetta di scamorza affumicata (opzionali)
  • Un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato (opzionali)
  • Sale, pepe e timo

Preparazione:

Affettate la cipolla a rondelle spesse al massimo un paio di millimetri. Scegliete le fette più grandi, poi con l’aiuto di un bicchiere scelto ad hoc ricavate dalla sfoglia tanti cerchi, del diametro appena più grande delle fette di cipolla.

Spalmate al centro di ogni dischetto un velo di senape, coprite con un pezzo di scamorza, adagiate sopra una cipolla, infine spolverizzate con parmigiano, sale e pepe.

Cuocete in forno ventilato, preriscaldato a 200°C, per 10 minuti tondi tondi.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *