Preparato per Vin Brulé

Funandfood/ Dicembre 7, 2021/ Beviamoci Su, Natale/ 0 comments

Immancabile ai mercatini di Natale (soprattutto quelli d’oltralpe che lo servono in favolose tazze in ceramica da collezione), con gli Alpini sul sagrato della chiesa o in un Capodanno in baita con amici, il vin brulé è un must delle feste.

Questo preparato velocizza di gran lunga la preparazione, vi farà fare un figurone se portato ad una cena ed è un’idea regalo last minute favolosa. Insomma, preparatene subito un barattolo da tenere a portata che non si sa mai.

Vi lascio la mia variante visto che come sempre ne esistono numerose versioni (che cambiano in base alla regione o addirittura da comune a comune). Ovviamente per garantirne la conservazione questo mix è realizzato con frutta essiccata, in alternativa potete preparare la miscela di zucchero e spezie e regalarla con bottiglia di vino + arance, mele e limoni freschi.

Ma ora vi aspetto nei commenti: voi siete fan del vin brulé?

Ingredienti:

  • 2 arance essiccate
  • 2 stecche di cannella
  • 3 stelle di anice stellato
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di bacche di ginepro
  • 1 grattugiata di noce moscata
  • 100g di zucchero semolato
  • Aggiunte opzionali: 1/2 limone e 1 mela essiccati (per il limone potete seguire lo stesso procedimento dell’arancia, per le mele leggete questo articolo)

Preparazione:

Mescolate tutti gli ingredienti e metteteli in un bel barattolo di vetro, da regalare in abbinamento a 1 litro di vino rosso corposo (come Sangiovese, Lambrusco o Teroldego).

Per realizzare il vin brulé con questo preparato basterà versare vino e il mix di zucchero e spezie in una pentola capiente, portare ad ebollizione a fiamma bassa e cuocere per circa 5 minuti fino a quando lo zucchero non si è completamente sciolto. Infine tenere in caldo, sempre a fiamma bassa, fino ad esaurimento.

Il vin brulé va servito in tazze di ceramica o smaltate (my true love).


NB. Potete utilizzare lo stesso preparato, dimezzando la dose di zucchero, per una versione analcolica con succo di mela!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*