Spätzle agli Spinaci

Spatzle2Sabato ho preparato gli spätzle agli spinaci. Gnocchetti tirolesi che si preparano grazie a uno strumento apposito: una specie di grattugia che lascia cadere l’impasto, piuttosto colloso, direttamente nell’acqua bollente. Vengono serviti, sconditi, come accompagnamento per piatti di carne (come ad esempio il goulash) oppure conditi come primo piatto. A voi la scelta, oggi ecco la ricetta base: sono buonissimi anche solo conditi con burro fuso e salvia.

Ingredienti:
400g di spinaci
3 uova
400g di farina 00
1 cucchiaino di sale

Preparazione:
Lessate qualche minuto gli spinaci in acqua salata (io ho usato direttamente quelli surgelati e li ho tolti dalla padella non appena i cubetti si sono sciolti). Lasciateli raffreddare, strizzateli e trasferiteli nel frullatore con sale e uova frullando finché non saranno ben amalgamati. Trasferiteli in una ciotola e aggiungete poca alla volta la farina (la dose dipende molto da quanta acqua rilasciano gli spinaci), l’impasto dovrà essere colloso e molto compatto. Fate bollire l’acqua quindi tuffate gli spätzle a cuocere o utilizzando l’apposito attrezzo o uno schiacciapatate a fori larghi. Cuociono in pochissimi minuti, appena vengono a galla io li scolo tanto poi li salto sempre insieme al condimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *