Come Sopravvivere al Rientro dalle Ferie (praticamente a costo 0)

Il dramma delle ferie è che finiscono (sempre troppo presto peraltro). Le cose da fare che ci crollano addosso ci riportano irrimediabilmente alla realtà e i ritmi di agosto vanno via via scemando e, specie al lunedì, la tristezza si impossessa di noi. Da amante dell’autunno non vivo la cosa così male, ma capisco che a qualcuno serva uno sprint in più. Ecco allora qualche ideuzza, consiglio, ricetta express per vivere al meglio il rientro e coccolarsi ancora un po’, in vista dell’autunno che avanza (stagione che personalmente adoro).

1) SPA @ home. Ricordate con nostalgia la spa dell’hotel in Trentino? Bene, sappiate allora che potete ricreare – quasi – la stessa atmosfera in casa. Anzi, vi dirò di più, non avrete babbioni nudisti che vi girano fra i piedi uscendo dalla sauna! Procuratevi un paio di mi x di tisane o té gagliardi, un asciugamano morbido e profumato ed organizzatevi per una maschera per il viso o un bel pediluvio/scrub fatto in casa.

2) Lasciatevi conquistare da una nuova serie TV. Ce ne sono a bizzeffe e di tutti i tipi / epoche storiche. Create una routine che vi appassioni, ad esempio una puntata di Friends, in pigiama, sul divano con un bel tè caldo, dopo la doccia, ed il relax è assicurato!

 

 

3) Il mix di foto delle vacanze. Che siate esperti o alle prime armi, ci vuole davvero poco per rendere divertenti ed ordinate le fotografie raccolte durante le ferie. Una bella colonna sonora, una sequenza temporale e qualche didascalia simpatica sono tutto quello che serve. La serata proiezione foto non sarà più una noia mortale se i collage sono simpatici e sintetici. I parenti e gli amici ringrazieranno e ogni tanto sarà più facile andare a spulciare pochi video già selezionati e con le foto migliori o più rappresentative!

4) Nuovi buoni propositi. Sì, perché per certi versi è più facile dare una svolta a settembre piuttosto che a gennaio. Spulciate fra i corsi di cucina, in palestra e non dimenticatevi di dare un’occhiata alle sagre autunnali con castagne e vino novello, resterete stupiti da quante attività divertenti riserva questa stagione.

 

5) Riorganizzate il freezer preparando sacchetti da congelare come non ci fosse un domani. Le idee scarseggiano? Provate qualcosa da questa lista…

  • Sughi – nelle pause pranzo corte e di corsa, quello che ci vuole è un bel sugo homemade, direttamente dal sacchetto alla pasta, trovate un articolo più dettagliato qui
  • Frappè – Pulite ed affettate la frutta e combinatela in un sacchetto in modo che quando avete voglia di un bel frullato vi basterà toglierlo da freezer e passare nel mixer il contenuto.
  • Zuppe&Vellutate – Lo stesso vale per la verdura che da un po’ vi guarda male quando aprite il frigorifero. Pulitela, tagliatela e, quando avete voglia di una zuppa non vi resterà che fare un soffritto, versare il preparato, coprire a filo con acqua fredda e lasciar cuocere (oppure cacciare tutto in una slow cooker e lasciar fare a lei il lavoro sporco).
  • Hamburger&Polpette – Con del macinato e un po’ di condimento potrete creare i vostri hamburger personalizzati ai gusti più particolari. Provate aggiungendo sale, pepe, senape e miele alla carne come suggerito da Clio Make Up… Date un twist alle solite polpette, provate quelle svedesi, con del purè e una salsa da leccarsi i baffi. Preparate tutto con dosi abbondanti e non dimenticare di etichettare tutte le preparazioni indicando la data di preparazione. Se volete potete anche lasciare le istruzioni per la cottura sulla busta da freezer per la vostra dolce metà!

6) Incominciate a studiare i regali di Natale… tanti potrebbero avere tempi di consegna lunghissimi (specie le chincaglierie più originali che vi possono spedire dall’estero), oppure se volete preparare qualcosa con le vostre mani ci vuole un po’ di organizzazione e serve giocare d’anticipo (ad esempio liquori vari, barattolame, conserve e/o qualcosa di caldo a maglia o uncinetto).

 

7) La maglia, questa sconosciuta. Non avete voglia di uscire perché il primo freddo vi blocca? Perfetto: spulciate online un template gratuito ed iniziate a fare la maglia o l’uncinetto. Ci sono talmente tanti tutorial / videotutorial online che non potrete non imparare.

 

8) Raccogliete cose… detto così non suona benissimo, in realtà i colori di questa stagione offrono tantissimi spunti: castagne, pigne, bacche di sambuco, foglie colorate da collezionare per pacchetti natalizi o per centrotavola a tema. Ecco trovata l’occasione per una passeggiata nel bosco.

 

9) Pic-nic come non ci fosse un domani. Concedetevi qualche pic-nic all’aria aperta, prima che l’aria diventi troppo frizzantina. Abbiate cura di portare una coperta in più, potrebbe servirvi non come tovaglia ma per ripararvi dal freddo e condite il tutto con del buon tè caldo nel thermos…

 

 

 

– Photo Credit Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *