Cuban Sandwich

Un sandwich saporitissimo, con ingredienti svuotafrigo e un accostamento di sapori inusuale, che ho assaggiato per la prima volta, in viaggio di nozze, in Florida. La caratteristica è che il panino, tipo ciabatta (o baguette), va super farcito e scaldato schiacciandolo per bene su una pressa per panini. Anche qui non si tratta di un vero piatto di origine cubana, ma ha iniziato a farsi largo nei café delle isole Key West ad opera di immigranti cubani che lavoravano proprio lì. Il panino si è quindi diffuso fino a risalire la costa. Oggi prepariamo proprio la variante di Miami, che non prevede, fra gli affettati aggiunti nel panino, anche il salame, che invece compare nella ricetta originale.

Ingredienti (per ogni panino):
1 pane tipo ciabatta
2 fette di formaggio tipo gruyere o emmenthal
5 o 6 cetriolini sott’aceto
1 cucchiaio di senape
3 o 4 fette di prosciutto cotto
3 o 4 fette di porchetta (o maiale arrosto sfilacciato)

Preparazione:
Tagliate a metà per lungo il pane. Spalmate un velo di senape su entrambi i lati. Farcite quindi con affettati e formaggio ed aggiungete il cetriolini tagliati a strisce per lungo, il panino dovrà strabordare. Chiudete e cuocete sulla pressa per panini almeno 4 o 5 minuti, schiacciando per bene per compattarlo.

Asta el panino siempre! Ah… ed ecco qualche foto fra Miami e le isole Keys per aumentare il pathos di questo articolo…

Miami by night
Palmizi on the road…
Tramonto con bavca alle Keys

 

Infermiera & Marinaio
Il punto più a sud degli stati uniti continentali…
Lucine, lucine everywhere…
Altri palmizi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *