Biscotti al Caffè

Un buon biscotto da quarantena deve contenere sicuramente caffè (per lo sprint) e cioccolato (perché di sì), mettere il buonumore con una forma accattivante (perché anche l’occhio vuole la sua parte), essere facile da preparare (perché tutti ma proprio tutti in questi giorni si sono buttati in cucina) ed avere ingredienti reperibili o di recupero (come gli albumi avanzati dai tuorli degli gnocchi alla romana e i fondi di caffè). Tadaa!

Ingredienti (per una ventina di biscotti):

  • I fondi di 1 caffè (20g circa)
  • 1 cucchiaino di caffè in polvere (5g)
  • 1 albume (30g)
  • 150g di farina 00
  • 60g di burro freddissimo, a cubetti direttamente dal frigorifero
  • 70g di zucchero
  • 2 cucchiaini di cacao amaro (10g)
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

A prova di chef da coronavirus… tutti gli ingredienti vanno direttamente nel mixer, azionato a colpetti finché non iniziano a formarsi briciole di impasto. A questo punto schiacciate con le mani formando un disco, copritelo con pellicola o mettete in un contenitore con coperchio e fate compattare in frigorifero per almeno 30 minuti. Riprendete l’impasto e ricavatene tante palline grandi come una noce.

Allungatele e schiacciatele per ottenere la forma del chicco quindi incidete una S sulla superficie, con la punta di un coltello. Cuociono in forno caldo, a 180°C per 15 minuti.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *