Il primo freddo, la pioggia e l’autunno pian piano fa capolino. Non sono mai stata una fan dell’estate e non vi nego che soprattutto quest’anno ho davvero sofferto il caldo, perciò l’idea di indossare una felpa oversize mentre sorseggio qualcosa di caldo mi rende immediatamente raggiante. Oggi prepariamo insieme unLeggi >

Troppo buono per non condividerlo, con pochissimi ingredienti e una cremosità pazzesca. Potete usare questo pesto per condire la pasta oppure spalmato su dei crostoni di pane abbrustoliti, lo vedo benissimo anche in un panino integrale con del roast beef. Lo prepariamo con il frullatore ad immersione, ma si puòLeggi >

Che io sia patita di grigliate e di fast food non è certo una novità. E nemmeno che stia cercando di replicare in casa tutte le ricette per cui vado pazza perché come sempre nella mia zona non si trovano certi take away con facilità. Un buon hot dog, adLeggi >

Imperativo di fine estate: conservare colori, profumi e sapori per l’inverno. E quindi via con conserve e barattolini ripieni di sughi, pomodori e confetture di stagione da stoccare in dispensa. Che poi ve lo dico… per me è l’ennesima scusa per l’acquisto compulsivo e il riciclo di barattoli di vetroLeggi >

Sarà la pioggia o quell’odore di fine estate che chiama un po’ comfort food ma oggi vi pubblico questa ricetta per degli gnocchetti di pangrattato romagnoli. Potete affusolarli così come quelli di patate altoatesini oppure tuffarli nell’acqua bollente direttamente a quenelle con 2 cucchiai per lasciarli più morbidi e ruvidiLeggi >

Li chiameremo tartufini svedesi, ma sappiamo tutti che questa è la ricetta che abbiamo trovato tutti, almeno una volta nella vita, sui libri dei compiti delle vacanze di elementari e/o medie – ditemi che non sono l’unica. Pochi ingredienti, non certo ipocalorici, ma buoni e golosi. Una ricetta alla portataLeggi >

Il metodo più rapido per ottenere un olio aromatizzato in pochissimo tempo, l’ho imparato qualche anno fa a un corso da pizzaiola, e siccome può tornarvi utilissimo (ci vogliono 3 o 4 minuti al massimo e non dovete nemmeno accendere o fornelli) ve lo condivido con questo articolo buttato giùLeggi >