Riso Integrale Tex-mex nell’Instant Pot

Come regalo (un po’ boomerang) di compleanno, ho ricevuto da Mr Fun&Food l’Instant Pot. Non sono mai stata una fan della pentola a pressione, ma l’idea di convogliare in un solo elettrodomestico pentola, slow cooker, cuociriso, yogurtiera e anche la pentola a pressione mi intriga parecchio. Chiaramente ho dovuto testarla di brutto e per ora sono molto soddisfatta dei risultati.

Oggi pertanto, in ritardissimo con la pubblicazione del giorno del calendario dell’avvento ed in linea con lo spirito dell’instant pot, vi lascio la ricetta per questo riso piccante e dai sapori tex-mex, sperimentato proprio per provare a cuocere dei fagioli neri (che non avevo nemmeno messo in ammollo) con un riso integrale in soli 30 minuti.

Ingredienti:

  • 2 manciate di fagioli neri
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 150g di riso integrale
  • 2 cucchiai di salsa piccante
  • 1 lattina di mais da 150g
  • Sale, pepe e origano
  • Acqua
  • Qualche oliva nera e qualche rondella di peperoncino jalapeno per guarnire

Preparazione:

Sciacquate e mettete i fagioli nell’instant pot insieme a tanta acqua quanta ne serve per coprirli ed azionate in modalità pressure cook, high, 10 minuti. Una volta terminata la cottura fate sfiatare manualmente e togliete i fagioli.

Passate quindi in modalità sauté, high, e soffriggete nell’olio la cipolla e le carote tagliati a cubetti con lo spicchio d’aglio tritato finemente. Aggiungete il riso e fatelo tostare qualche secondo, poi salate, pepate ed incorporate salsa piccante, origano, mais sgocciolato e i fagioli cotti in precedenza.

Versate l’acqua in proporzione 1:1 con il volume del riso, in pratica se utilizzate 1 bicchiere colmo di riso vi servirà 1 bicchiere colmo di acqua. Azionate la modalità di cottura riso, su “brown”, e settate 20 minuti di cottura. Al termine sfiatate manualmente, mescolate mantecando con un goccio di olio evo e servite con olive e peperoncini a guarnizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *