Ultimamente ho davvero pochissimo tempo per preparare pranzo e cena ma come sempre mi piace variare e trovare nuove alternative ai classici.

La ricetta di oggi è un piatto di pasta originario di Bari: spaghetti al pomodoro piccanti e leggermente abbrustoliti in padella, gli spaghetti all’assassina.

Spaghetti all'Assassina

La comodità di questa preparazione sta nel metodo, che prevede di sporcare solamente una padella (antiaderente o in ghisa), versando tutti gli ingredienti e procedendo con una cottura “risottata” della pasta. Gli spaghetti vanno cotti con poco liquido e a fine cottura formano una crosticina croccante meravigliosa, simile a quella che si forma quando si riscalda la pasta avanzata il giorno dopo con un goccio d’olio.

Aglio e peperoncino completano la ricetta con uno sprint in più. Provatela e non ve ne pentirete…

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 peperoncini
  • 2 spicchi d’aglio
  • 200ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 200g di spaghetti
  • Sale
  • Acqua QB (circa 1 bicchiere)

Preparazione:

Tritate finemente peperoncini e spicchi d’aglio, poi fateli sfrigolare qualche secondo nell’olio direttamente nella padella antiaderente.

Aggiungete la passata, il concentrato di pomodoro, gli spaghetti e mescolate.

Salate, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa 5 minuti, poi muovete gli spaghetti in modo che non si appiccichino. Verificate che il sugo non risulti troppo ristretto e, nel caso lo sia, aggiungete 2 o 3 cucchiai di acqua.

La pasta cuoce in 15 minuti circa, ogni tanto ricordatevi di mescolare e se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua.

A un paio minuti da fine cottura alzate la fiamma, aggiungete un goccio d’olio e fate abbrustolire leggermente la pasta sul fondo.


Spaghetti all’Assassina

Preparazione2 min
Cottura15 min
Tempo totale17 min
Portata: Primi
Cucina: Italiana
Porzioni: 2 persone

Necessario

  • Padella antiaderente

Ingredienti

  • 2 cucchiai olio extravergine
  • 2 peperoncini
  • 2 spicchi aglio
  • 200 ml passata di pomodoro
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 200 g spaghetti
  • Sale
  • Acqua QB (circa 1 bicchiere)

Istruzioni

  • Tritate finemente peperoncini e spicchi d'aglio, poi fateli sfrigolare qualche secondo nell'olio direttamente nella padella antiaderente.
  • Aggiungete la passata, il concentrato di pomodoro, gli spaghetti e mescolate.
  • Salate, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa 5 minuti, poi muovete gli spaghetti in modo che non si appiccichino. Verificate che il sugo non risulti troppo ristretto e, nel caso lo sia, aggiungete 2 o 3 cucchiai di acqua.
  • La pasta cuoce in 15 minuti circa, ogni tanto ricordatevi di mescolare e se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua.
  • A un paio minuti da fine cottura alzate la fiamma, aggiungete un goccio d'olio e fate abbrustolire leggermente la pasta sul fondo.