Paratha

Dopo la cena stile bavarese dell’altro giorno, oggi vi tocca un pane indiano sfogliato e burroso, semplice e curioso da preparare, con un procedimento di realizzazione davvero divertente. Accompagnatelo con un curry saporito o un delizioso dahl preparato con la slow cooker (se siete in mood vegetariano) e del riso (con una cottura speciale) per un tuffo in India.

Ingredienti:
200g di farina
120ml di acqua
1 pizzico di sale
50g di burro ammorbidito a temperatura ambiente (ci andrebbe il burro chiarificato indiano, il ghee, ma in assenza va benissimo anche quello standard)

Preparazione:
Impastate insieme farina, acqua e sale, ottenendo un panetto morbido ed elastico. Lasciatelo riposare una ventina di minuti coperto in modo da non far asciugare la superficie. Ricavatene circa 10 palline (dimensione di un’albicocca circa) e stendetele in dischi sottili con un mattarello. Prendete un dischetto e appoggiate in superficie qualche ricciolo di burro, spalmandolo sommariamente – non serve essere precisissimi. Arrotolate la sfoglia su sé stessa a mo’ di sigaro, lasciando la parte imburrata verso l’interno. Girate quindi il sigaro su sé stesso formando una chiocciola. Schiacciate con le mani e stendete il nuovo disco così ottenuto, riducendolo allo spessore di 1-2mm. Ripetete l’operazione per ogni sfoglia. Scaldate una padella antiaderente sui fornelli (fiamma piuttosto alta) e cuocete la paratha, 2-3 minuti per lato. Il burro contenuto nell’impasto, sciogliendosi, sfoglierà la piadina e la renderà croccante. Servite ancora calde!!!Qualche consiglio in più….

  • Cuocete il riso basmati nel tè nero (almeno 3 o 4 bustine per litro di acqua) per un gusto speciale ed aromatico, perfetto per queste preparazioni orientaleggianti!!!
  • Fate tostare le spezie in padella prima di aggiungerle alle pietanze, rilasceranno ancora più i loro aromi e la cucina si trasformerà subito in un food truck di New Delhi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *