Khachapuri – Focaccia Georgiana con Formaggio & Uova

Come promesso una nuova ricetta per sbarazzarci dell’eccesso di yogurt naturale finito sul fondo del frigorifero. Oggi vi tento con questa focaccia di origine georgiana, ripiena di formaggi e uova, una sorta di pizza / torta salata particolare e saporita, perfetta per la fine di questa settimana di quarantena da psicosi coronavirus (sperando di tornare alla normalità quanto prima).

Pertanto… Infornate queste deliziose barchette e scegliete un gioco in scatola gagliardo, evitare i ristoranti il venerdì sera non è mai stato così intrigante!

Ingredienti (per 2 focacce):

  • 250g di farina Manitoba
  • 50g di lievito madre (o in alternativa 8g di lievito fresco di birra o 1/2 bustina di lievito secco per impasti salati)
  • 100ml di acqua
  • 150g di yogurt al naturale
  • 1 cucchiaino di sale

Per il ripieno…

  • 1 uovo + 2 tuorli
  • 100g di ricotta
  • 150g di scamorza affumicata
  • 150g di mozzarella per pizza o formaggio tipo edam
  • Sale e pepe

Preparazione:

Sciogliete in una ciotola il lievito in acqua e yogurt, aggiungete la farina ed iniziate a mescolare con un cucchiaio. Quando avrete raccolto tutta la farina ai bordi del contenitore incorporate il sale e trasferite il panetto sulla spianatoia infarinata. Impastate per almeno 5 minuti, fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Fate lievitare al tiepido fino a quando la massa non raddoppia di volume. Se avete scelto di utilizzare il lievito madre ci vorranno almeno 6 ore, con le altre tipologie basteranno un paio di ore. Trascorso il tempo indicato dividete a metà e stendete 2 dischi di pasta diametro circa 30 cm. Arrotolate i bordi verso l’interno, creando un cornicione e la tipica forma a barca, adagiate poi sulla teglia rivestita di carta forno. Fate lievitare ancora mezz’ora mentre portate a temperatura il forno (220°C statico) e preparate la farcia.

Per il ripieno mescolate 1 uovo intero con ricotta e formaggi, regolando di sale e pepe. Adagiate nella conca delle focacce.

Cuocete per 20 minuti, estraete la teglia e con il dorso di un cucchiaio create una conca al centro di ogni khachapuri. Appoggiate delicatamente i tuorli – ovviamente senza romperli – nelle fossette. Il calore residuo della focaccia appena sfornata cuocerà l’uovo, lasciandolo cremoso all’interno. Sono ottime servite ancora tiepide, ma pure fredde hanno il loro perché!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *