Flatbread – integrale – allo Yogurt

Mettete di non avere in casa pane, piadine o tortillas e che la voglia di arrotolarvi qualcosa per cena vi frulli nella testa già da un po’. Sbirciate nel frigorifero e trovate uno yogurt, farina e lievito secco non mancano mai… e via ad impastare. La ricetta di questo flatbread torna davvero molto utile come salvacena, potete decidere di cuocerlo in padella oppure anche direttamente sul bbq, un po’ di burro per tenerlo morbido e sarà pronto per accompagnare un pollo al burro, un summer wrap o un gyros improvvisato. L’aggiunta di farina integrale lo rende ancora più rustico!

Ingredienti:
100g di farina 00
100g di farina integrale
125g di yogurt magro
1 cucchiaino di lievito istantaneo (io uso quello per le torte, a patto che non sia vanillinato, ma in commercio trovate anche quelli appositi per impasti salati)
1 pizzico di sale
Acqua QB

Preparazione:
In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua (potrebbe servirvi visto che la farina integrale assorbe molta più acqua della 00) fino ad ottenere un panetto morbido. Lasciatelo riposare per circa 20 minuti quindi dividetelo in 5 palline, da stendere con il matterello fino a raggiungere lo spessore di 2-3mm. Scaldate una padella antiaderente quindi adagiate il primo flatbread, cuocete 2-3 minuti per lato (quando inizia a fare le bolle in superficie è l’ora di girarlo) e quindi togliete dal fuoco. Fate sciogliere un ricciolo di burro sulla superficie ancora calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *