Spätzle allo Speck

Altro must in casa Fun&Food, diventata una delle ricette preferite dell’uomo di casa. Saporitissimi, questi gnocchetti hanno il potere di proiettarvi per un attimo in Trentino, anche se solo per una pausa pranzo. Non sentite già il richiamo di foglie secche, funghi, pigne, l’odore della pioggia e la nebbia nel bosco?

Ingredienti (per 2 persone):
4 fettine di speck
1 noce di burro
1/2 cipolla piccola
1/2 bicchierino di brandy
1/2 bicchiere di latte
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
Pepe e parmigiano grattugiato a piacere
300g di spätzle (normali o agli spinaci)

Preparazione:
Fate abbrustolire lo speck tagliato a striscioline. Toglietelo dal fuoce ed aggiungete nella padella il burro e la cipolla tagliata a cubetti. Quando sarà ben rosolata, sfumatela con il brandy e lasciate evaporare l’alcool per un paio di minuti. Aggiungete latte, pomodoro, spätzle e regolate di pepe e parmigiano, saltando a fiamma alta per far restringere il sughetto. Rituffate lo speck che avevate messo da parte prima (in questo modo resterà croccante) e servite bollenti.

L’idea in più:
Se acquistate gli spätzle già pronti al supermercato (li trovate nel banco frigo e, lo ammetto, ogni tanto li prendo anche io), potete cuocerli direttamente nel sughetto per 4-5 minuti, senza bisogno di bollirli prima in acqua.

2 commenti

  1. Buonissimi e semplicissimi!
    Preferiti non solo dall’uomo di casa…ma da tutti i buongustai!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *