Canederli Speck & Formaggio

Funandfood/ Dicembre 14, 2021/ Pasta & Primi Piatti/ 0 comments

Temperature giuste, ingredienti golosi, brodo caldo e pane raffermo da riciclare. Gli ingredienti per una cena coccolosa ci sono tutti, la ricetta ve la lascio al volo.

I canederli sono un piatto tipico di montagna, immancabile in questi giorni di freddo polare (che poi diciamoci la verità, se ci fosse anche la neve sarebbe tutta un’altra storia). Paradossalmente li mangio più in estate (team “monti”) che in inverno, ma nessuno li batte come scalda pancino saporito, soprattutto in brodo.

Io questi li ho formati mesi fa e li ho surgelati: si conservano benissimo e sono un ottimo ripiego per le fredde cene di metà settimana (con il riscaldamento e Baby Fun&Food che fanno le bizze, oh yes, la solita fortuna).

Ingredienti (per 8 canederli, circa 3/4 porzioni):

  • 1 noce di burro
  • 1/2 cipolla
  • 100g di pane raffermo (o di cubetti di pane per canederli, lo trovate in buste enormi solo in Trentino)
  • 50g di latte
  • 2 uova
  • 75g di speck a fette, stick o cubetti
  • 50g di formaggio filante tagliato a cubetti (come Asiago, Bitto, Lagorai o simili)
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 2 cucchiai di farina
  • Sale, pepe e prezzemolo a piacere
  • 1l di brodo
  • Formaggio grana grattugiato

Preparazione:

Tagliate la cipolla a cubetti piccoli e fatela soffriggere nel burro, in un pentolino, finché non diventa tenera e trasparente, poi fatela raffreddare.

Cubettate anche il pane (circa 8mm di lato) e mettetelo in ammollo nel latte sbattuto con le uova mentre cuocete la cipolla.

Aggiungete al pane ammollato cipolla, speck, formaggi, farina e prezzemolo, regolando a piacere di sale e pepe (tenete conto che speck e formaggi forniscono già un certa sapidità all’impasto).

Mescolate bene e fate riposare l’impasto per almeno 30 minuti in frigorifero, poi riprendetelo e ricavatene 8 palle di ugual peso. Compattate schiacciando i canederli fra le mani e dandogli forma sferica. Rimetteteli in frigorifero fino al momento della cottura o surgelateli ben distanziati su un piatto piano. Una volta freddi potrete trasferirli in un sacchetto ma in questo modo sarete sicuri che manterranno perfettamente la forma.

I canederli cuociono 13/14 minuti in brodo bollente e vanno serviti direttamente nel brodo con altro grana in superficie, scolati e conditi con burro fuso e salvia oppure asciutti in accompagnamento a goulash o spezzatini super sugosi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*