Noodles al Curry Istantanei in Barattolo & Pasta di Curry Rosso Homemade

Avete presente quando fate qualcosa che per voi è davvero speciale e invece il resto della gente non se lo considera minimamente? Story of my Life (e in sintesi pure del mio blog)… ma lasciamo la tristezza in dispensa, che non serve per questa ricetta.

Oggi, visto che l’altro giorno me la sono preparata per pranzo e che il venerdì è perfetto per il take away homemade, ho deciso di rivisitare una ricetta che avevo amato alla follia ma che al momento è dispersa nell’archivio del blog (è del 2015) e anche ai tempi non aveva ricevuto il riscontro atteso. Non pretendo falso entusiasmo, ma spero almeno che le diate una possibilità (e sarò contenta anche solo se avrà svoltato la cena o la pausa pranzo per uno di voi)

I noodles al curry in barattolo sono una figata pazzesca. Li potete preparare in anticipo per un pranzo in ufficio take away: basta aggiungere acqua bollente e si cuociono direttamente nel packaging in 4 minuti esatti di orologio.

La ricetta che vi lascio prevede la preparazione della pasta di curry rossa ma, se l’avete in dispensa già pronta (sia acquistata che questa versione “gialla” di Fun&Food) il pranzo verrà pronto in 5 minuti di orologio. Le dosi per la pasta di curry che realizzeremo oggi vi basteranno per 3 o 4 porzioni di noodles in barattolo.

Ingredienti:

Per la pasta di curry rossa

  • 2 cipolle dorate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 noce di burro (o olio di semi per la versione vegan)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini di curry in polvere
  • 1/2 cucchiaino a scelta fra pasta di peperoncino, bomba calabrese o peperoncino essiccato frantumato
  • 1/2 cucchiaino di miso in pasta (io ho usato quello di riso, ma va bene anche quello di soia)
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1/2 dado vegetale
  • Sale e pepe

Per i noodles al curry in barattolo

  • 2 cucchiaini di pasta di curry
  • 70/80g di noodles di grano (o di riso) – l’importante per la riuscita è che abbiamo tempo di cottura brevi – 3 o 4 minuti
  • 1 tazza di acqua (150ml)

Preparazione:

Iniziamo a preparare la pasta di curry, che poi potremo conservare chiusa ermeticamente in un barattolo fino a 10 giorni – in frigorifero – per attacchi di fame e voglia di noodles improvvisa. Frullate finemente cipolla e aglio con un tritatutto, poi fateli soffriggere per qualche minuto con il burro in una pentola. Quando il fondo inizia a sfrigolare inserite tutti gli altri ingredienti, sfumate con l’acqua e fate restringere a fiamma bassa, fino a raggiungere la consistenza di una pasta, per circa 15 minuti.

Una volta pronta la pasta di curry, i noodles sono già pronti. Inserite sul fondo di un barattolo 2 cucchiaini di pasta di curry ed incastrate sopra i noodles (potrebbero rompersi leggermente durante questa operazione ma non preoccupatevi). Pronti!

I noodles al curry in barattolo sono finiti. Potete conservarli in frigorifero per il pranzo in ufficio del giorno successivo. Q

Quando li volete mangiare basta scaldare una tazza di acqua (che dovrà essere bollente), tuffarla sopra i noodles assicurandovi che siano tutti coperti, chiudere il barattolo e lasciar riposare per 4 minuti.

Aprite, mescolate, aggiungete eventuali topping extra (come cipollotto a rondelle, peperoncino e semi di sesamo) e servite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *