Dinnete Speck & Patate – Specialità dei mercatini di Natale

Le dinnete (o dinnede) sono pizzette di pasta di pane farcite con calorie a volontà, tipiche dei mercatini che in questo periodo spopolano al nord, soprattutto nelle zone di confine e in Germania. Anche se la ricetta è davvero molto simile, mentre nelle Flammkuchen (di cui vi avevo parlato non molto tempo fa – qui la ricetta) l’impasto deve essere steso sottilissimo per rimanere croccante, in queste schiacce resta morbido e lievitato. Le prepariamo insieme in una delle versioni più gettonate: patate e speck, ma potete sbizzarrirvi con ciò che preferite: formaggio, cipolle o funghi. Viviamo insieme la magia dei Mercatini, ma con il comfort di un caminetto acceso mentre stampiamo i biglietti con i nomi per i regali.

Ingredienti:

Per l’impasto:
200g di farina 00
60ml di acqua
50ml di latte tiepido
5g di lievito fresco di birra
30g di burro (o 1 cucchiaio di olio evo per una versione più light)
1 cucchiaino scarso di sale

Per la farcitura:
200ml di panna da cucina oppure 200ml di panna fresca + 1 cucchiaio di limone per farla addensare
Sale e pepe a piacere
2 patate medie lesse (o cotte al microonde), sbucciate e tagliate a rondelle
50g di edamer o emmenthaler grattugiati
cubetti o striscioline di speck a piacere

Preparazione:
Sciogliete il burro al microonde e mescolatelo con acqua e latte a temperatura ambiente, aggiungete il lievito fresco sbriciolato. In una ciotola mettete la farina, incorporate pian piano la miscela appena preparata e girate con un cucchiaio. Quando vedete che si inizia a formare una palla, aggiungete il sale ed iniziate a lavorare la massa con le mani. Infarinate la spianatoia ed impastate a lungo, sbattendo vigorosamente l’impasto. Rimettetelo nella ciotola, coprite con un canovaccio da cucina umido e lasciate lievitare, al calduccio, per almeno un paio d’ore.

Trascorso il tempo indicato, ricavate 3 o 4 palline dall’impasto e stendetele con il matterello, dandogli una forma allungata, quindi trasferitele su una teglia rivestita di carta forno.

Salate e pepate la panna poi, con l’aiuto di un cucchiaio, distribuitela sulle pizze, come si fa di solito per il pomodoro, lasciando un po’ di bordo intorno. Rimettete al calduccio a lievitare per altri 30 minuti.

Riscaldate quindi il forno a 200°C, ventilato, con una tazza di acqua sul fondo. Terminate la farcitura delle pizze aggiungendo in superficie le patate, il formaggio e lo speck, quindi trasferite in forno, per 10-15 minuti, fino ad ottenere la doratura desiderata.

Cercate altre specialità da Mercatino di Natale (qui sopra quello di Monaco)? Su Fun&Food trovate già la ricetta dei bretzel morbidi e quella della cioccolata calda. Acquistate del succo di mela e scaldatelo al microonde, infilateci una stecca di cannella (un po’ per decorazione e un po’ per il gusto) per entrare ancora di più nel mood giusto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *