Lemon Curd – Crema al Limone Anglosassone

Oggi facciamo un viaggio virtuale nel Regno Unito per questa crema deliziosa e pungente: il lemon curd. Vi serviranno davvero pochissimi ingredienti per conservare il gusto e il colore dei limoni di stagione, ci vogliono 10 minuti in tutto e potrete utilizzarlo in tantissime ricette. Se in madrepatria è gettonatissimo con gli scones, io me lo immagino già come ripieno per dei biscotti, come farcitura di una crumble bar o in una crostata (qui trovate la ricetta per la frolla da usare come base). Si conserva per 10 giorni in frigorifero, ma non vi assicuro duri così a lungo…

Ingredienti:

  • 2 limoni biologici
  • 80g di zucchero
  • 25g di amido di mais (o fecola o farina)
  • 2 tuorli d’uovo
  • 35g di burro

Preparazione:

Lavate e quindi grattugiate la scorza dei limoni, prelevando solamente la parte gialla e non quella bianca (che rimane più amara). Spremete anche il succo e trasferite scorza e succo in un pentolino. Mescolate zucchero e amido, quindi scioglieteli nel mix limonoso.  Scaldate per qualche minuto finché non inizia ad addensarsi, quindi incorporate i tuorli e cuocete ancora un minuto, mescolando con una frusta per non ottenere l’effetto “uovo strapazzato”. Togliete dal fuoco, aggiungete il burro e girate fino a farlo sciogliere del tutto. Trasferite in un barattolo, fate raffreddare e conservatelo in frigorifero fino a 10/15 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *