Pulled Chicken nell’Instant Pot

Anno nuovo, propositi non pervenuti. Non ho mai fatto bilanci di dicembre e men che meno mi metto a farli ora. Un po’ perché non mi interessano quelli degli altri, un po’ perché non mi piace l’idea di “chiudere” un anno, nemmeno se si tratta del 2020. E infatti avanti tutta, con nuove ricette testate durante questi giorni di assenza dal blog.

Iniziamo oggi con un pollo sfilacciato in salsa barbecue, preparato in pochi minuti grazie all’Instant Pot. Se non avete questo elettrodomestico potete ottenere lo stesso risultato con una pentola a pressione. Io l’ho usato per farcire un panino (il piatto forte di questo Capodanno alternativo), insieme a formaggio e salsa nacho. Una bomba pronta in meno di 30 minuti!

Ingredienti:

  • 2 cipolle
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 300g di petto di pollo a fette
  • 3 cucchiai di salsa barbecue
  • 1 cucchiaino di spezie tex-mex
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 150ml di brodo

Preparazione:

Pulite il pollo, tagliatelo in circa 6 parti uguali e fatelo marinare con salsa barbecue, spezie, salsa di soia e succo di limone per almeno 20/30 minuti. Affettate le cipolle e fatele rosolare con l’olio nell’Instant Pot, opzione sauté high, per almeno 5 minuti, finché non iniziano a diventare lucide e trasparenti. Aggiungete il pollo con tutta la marinata e lasciatelo abbrustolire sempre in modalità sauté, dovrà colorarsi per bene. Quando inizia ad attaccarsi al fondo della padella sfumate con il brodo, chiudete il coperchio ed impostate la cottura su pressure cook / meat / poultry, settando il tempo a 5 minuti. Fate partire e, a cottura ultimata, ventilate manualmente.

Togliete il pollo e fate restringere la salsa, impostando sauté high e cuocendo per almeno 5 minuti. Sfilacciate il pollo aiutandovi con 2 forchette e rimettetelo qualche secondo in padella per assorbire la BBQ ristretta, poi servite.


Coming soon… Le lasagne e la crema al mascarpone per il pandoro pastorizzata – classici intramontabili delle feste, il masala chai scoperto dai vicini indiani, mini muffins al ragù, panini morbidi alle patate e qualche zuppa per rimettersi in riga dopo i bagordi a cavallo dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *