Spatzle alla Zucca con Pancetta, Burro & Nocciole

Un sogno che ho da sempre è quello di vivere in una baita. Una di quelle ecosostenibili ma anche autosufficienti, nel pieno rispetto dell’ambiente e, perché no, con la connessione internet per poter continuare a pasticciare in cucina e qui su Fun&Food.

Mentre mi organizzo per bene ed inizio a stilare la lista dei must have per la cucina del mio rusticissimo chalet (un paio di cast iron pan e una manciata di tazze smaltate non me li leva nessuno), è il caso di iniziare a testare qualche ricetta in tema, così, giusto per arrivare con la lista della spesa già pronta.

Attrezzatevi e partite con me per questo viaggio alla scoperta di ricette di malga, saporitissimi comfort food da gustare in una felpa pelosetta mentre fuori cadono i primi fiocchi di neve (eddai che ci sta). Oggi iniziamo con questi spatzle alla zucca, conditi con burro, nocciole e pancetta abbrustolita, convinti? Cosa ne dite della nuova rubrica “Baita Fun&Food”? Perfetta per un weekend piovoso e grigio!

Ingredienti (per 2 persone):

  • 3 cucchiai di purea di zucca
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 200g di farina 00
  • 2 cucchiai di latte (da usare per regolare la densità della pastella)
  • 50g di burro
  • 2 cucchiai di granella di nocciole
  • 100g di pancetta a fette (io affumicata)

Preparazione:

Sbattete le uova con la zucca, il sale ed aggiungete mescolando con un cucchiaio la farina. Dovete ottenere una pastella densa che fa fatica a scivolare dal cucchiaio. Se l’impasto è troppo lento aggiungete un po’ di farina, se è troppo spesso qualche cucchiaio di latte. Purtroppo è difficile essere più precisi, perché dipende molto da quanta acqua rilascia la zucca in cottura e dalla dimensione delle uova, io me la sono cavata con un paio di cucchiai di latte. Mettete a riposare la pastella, meglio se per almeno 30 minuti. Nel frattempo portate a bollore l’acqua leggermente salata e iniziare a rosolare la pancetta in una pentola antiaderente, girandola quando sarà croccante su un lato. Toglietela e fatela scolare su un foglio di carta assorbente mentre sciogliete nella stessa padella il burro e la granella di nocciole. Fate sfrigolare finché il burro non sarà diventato color nocciola. Cuocete gli spatzle colandoli nell’acqua con l’apposita macchinetta, scolateli, saltateli nel burro caldissimo a fiamma alta (così faranno un po’ di crosticina croccante) ed aggiungete all’ultimo la pancetta tagliata a striscioline. Servite rovente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *